Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie. 

A Slow Festival si parla di Slow Medicine.

Essere in armonia con la natura è questo in fondo il concetto chiave che ha ispirato gli organizzatori dello Slow Festival nel creare l'apposita sezione “Sila naturalmente benessere” nel cui ambito sono stati proposti incontri esperenziali tesi alla conoscenza di discipline come lo yoga e di un'antica pratica transculturale come lo sciamanesimo. Attività fisiche e meditative che promuovono il benessere fisico, morale, mentale e spirituale dell’uomo nel suo insieme in modo naturale. Il tutto con la guida di esperti e maestri provenienti anche dalla scienza medica tradizionale che hanno accompagnato i partecipanti attraverso esperienze uniche e molto coinvolgenti.

Slow Festival: consegnato il “Premio al Giornalismo di Viaggio” alla trasmissione “Alle falde del Kilimangiaro”

Lo “Slow Festival elogio alla lentezza” continua il suo percorso e si susseguono via via i diversi eventi in programma tra i quali la consegna del “Premio al Giornalismo di Viaggio” che lo scorso anno è stato conferito al National Geographic Italia, prestigiosa rivista di divulgazione scientifica, acoronamento di una “filosofia del viaggio” che anima la rivista fin dalla sua fondazione.

  • Demo Image
  • Demo Image
  • Demo Image
  • Demo Image